lunedì 26 dicembre 2016

I paesaggi Dolomitici più fotografati

Le Alpi ed in particolare le Dolomiti sono ormai da anni diventate delle icone del paesaggio italiano e negli ultimi anni con il diffondersi di nuove forme di comunicazione come i social network sono sempre di più i turisti che immortalano attraverso le foto i più bei scorci montani.
Ma quali sono le immagini più fotografate nel web, mete ogni anno di milioni di visitatori grazie anche alla pubblicità fatta appunto attraverso i post degli amici? Nel seguito vi mostrerò i 10 luoghi che ritengo possano essere considerati i più fotografati e quindi popolari delle Dolomiti.
Ovviamente non sono solo questi i luoghi da visitare, anzi per chi è in cerca di silenzi e di luoghi fuori dal comune consiglio di esplorare i sentieri più nascosti dove il paesaggio saprà comunque regalare viste mozzafiato magari della stessa montagna nel suo versante più misterioso.

1) Iniziamo con quella che è forse il simbolo delle intere Dolomiti, le Tre Cime di Lavaredo dal versante altoatesino, quello più fotogenico!

2) Gareggiano in arditezza e verticalità anche le Tre Torri del Vajolet che si mostrano in tutta la loro bellezza scendendo dal Passo Santner.
3) Le Dolomiti vantano anche numerosi laghetti alpini al cospetto di vette famoso, tra questi quello di Misurina nelle vicinanze di Cortina è tra quelli più storicamente visitati, alle sue spalle la mole imponente del Sorapis.
4) Un altro lago altrettanto famoso e collocato in un luogo di grande frequentazione è senza dubbio il lago di Carezza le cui acque fanno da specchio al selvaggio Latemar.
5) Tra le pareti dolomitiche la più famosa ed imponente è quella Nord-Ovest del monte Civetta che si erge sopra l'abitato di Alleghe e del lago omonimo. Considerata dal mondo dell'alpinismo la "Parete delle parete" in quanto in questa montagna è nato il sesto grado.
6) I Monti Pallidi sono caratterizzati anche da torri e pinnacoli di roccia esile ed elegante che si eleva isolata da altri contesti rocciosi. Alcuni di questi sono chiamati campanili e due di questi sono famose icone fotografiche amate da turisti e sognate da alpinisti. Il primo fra questi è il Campanil di Val Montanaia nelle Dolomiti Friulane, in una zona particolarmente selvaggia.
7) L'atro famoso campanile è quello che si erge nel Gruppo del Brenta ed è il Campanil Basso, il cui profilo si mostra al top dal versante del lago di Molveno in corrispondeza della busa degli Sfulmini.
8) Un lago e una montagna che in queti ultimi anni sono diventati mete di pellegrinaggio da milioni di visitatori incantati dal luogo ma soprattutto diventati famosi dopo un noto film per la TV con Terence Hill. E' il lago di Braies alle cui spalle domina la mole della Croda del Becco. Forse oggi zona eccessivamente affollata ed ha perso un pò della sua magia. Meglio andare fuori stagione.
9) Un luogo simbolo per tutto l'Alto Adige, tanto amato da essere pure diventato un immagine per il marketing di molti prodotti alimentari per identificare l'eccellenza del territorio locale. E' lo Sciliar che si erge ai margini dell'altopiano di Siusi, il più vasto e forse soleggiato d'Europa.
10) Infine Lei, la Regina, la Marmolada dal versante Nord, quello che ci mostra l'unico vero ghiacciaio rimasto nelle Dolomiti, anche se in forte arretramento. Un luogo simbolico in quanto è la massima elevazione di questa parte di Alpi, punto di incrocio tra 3 provincie e 2 regioni (Veneto e Trentino-AltoAdige) e montagna votata ad una miriade di attività: escursionismo, alpinismo, scialpinismo, sentieri storici, sci.








Nessun commento:

Posta un commento